Psicoterapia Disturbo da Sintomi Somatici

La Psicoterapia potrebbe essere estremamente efficace per te se presenti un disturbo da sintomi somatici o da ansia di malattia (Ipocondria).

La Terapia Cognitivo Comportamentale (TCC) può aiutarti a ridurre la sofferenza conseguente a: 

Disturbo da Sintomi somatici che ti procurano disagio o portano ad alterazioni significative della tua vita quotidiana; 

Pensieri, sentimenti o comportamenti eccessivi correlati a tali sintomi o associati a preoccupazioni per la salute; 

Preoccupazione di avere o contrarre una grave malattia; 

Elevato livello di ansia riguardante la salute. 

Se hai sviluppato una paura o una convinzione rispetto a una specifica malattia o a varie, tenderai a concentrare e dirigere la tua attenzione verso diversi aspetti del tuo corpo che saranno considerati come indicatori o sintomi della grave malattia.  

È possibile che tu possa ritrovarti a rimuginare sulle tue preoccupazioni, quasi come se rimuginare ed essere preoccupati possa esserti utile ad individuare precocemente i segni di malattia; sentirti assalito da tali preoccupazioni manifestando sintomi di ansia e, se intensi, dei veri e propri attacchi di panico, e questi stessi sintomi potrebbero essere interpretati dalla tua mente come segni di qualcosa di grave, per esempio un imminente infarto. 

Di conseguenza, tenderai poi a mettere in atto specifici comportamenti finalizzati a ridurre l’ansia, come ripetuti controlli del corpo (palpazione dell’addome, autoesami ecc.), comportamenti di evitamento (evitare gli sforzi fisici, situazioni in cui si parla di temi di salute ecc.), comportamenti protettivi (assumere farmaci o vitamine in assenza di specifiche indicazioni mediche), ricerca di rassicurazioni (ai propri familiari, tramite visite mediche o ricerche sul web). 

Tale condizione tenderà a rinforzare l’idea di te come una persona debolefragile, sia da un punto di vista fisico che psicologico e, inevitabilmente, a far emergere sentimenti di stanchezza e stress nelle persone che hai accanto. 

Il trattamento cognitivo-comportamentale si focalizza principalmente sull’individuazione e interruzione dei circoli viziosi tipici di tali disturbi, la modifica dei pensieri disfunzionali e la costruzione di credenze alternative alla visione di sé stessi come fragili, deboli e vulnerabili alle malattie. 

All’interno delle linee guida NICE (National Institute for Health and Care Excellence) esistono studi che hanno valutato positivamente e continuano a valutare il trattamento cognitivo-comportamentale sul disturbo da sintomi somatici e disturbi correlati (Disturbo da Sintomi Somatici, Disturbo da Ansia di Malattia – Ipocondria, Disturbo di Conversione, Disturbo Fittizio).

Se reputi di soffrire di disturbo da sintomi somatici